Dicembre 2011

Domenica, 11 dicembre 2011

Unione

Trovo in un istante
l'io e il me stesso
uniti,
insieme.
L'io
seduto al sole
a godere
di una piccola radura scoscesa,
dei suoni del vento tra gli alberi,
dei colori di un autunno agli sgoccioli.
Il me stesso
a scovare pensieri,
a rovesciare sensazioni,
a esplorare il senso di beatitudine
che par nascere dalle viscere
per diffondersi nell'aria,
sugli alberi,
verso il cielo,
ovunque.

Robin delle stelle

Domenica, 25 dicembre 2011

Auguri

Chiudi gli occhi
e immagina il Natale,
come lo vorresti:
volti sorridenti,
e mani aperte
per stringere altre mani,
e braccia spalancate,
e sguardi che mostrano
ciò che c'è nel cuore,
e niente lacci nel pensiero,
e la porta di casa sempre aperta,
e le parole odorano di uguaglianza,
e…
ora riapri gli occhi:
quel che vedi,
quel che ascolti,
quel che odori,
quel che dici,
tutto questo è ciò che siamo.
Buon Natale!

Robin delle stelle


[Testi presenti in Diario Intimo]