Agosto 2010

Lunedì, 30 agosto 2010

Irresolubile

Giorni di pioggia,
si alternano
a giorni di nuvole con sprazzi di luce,
ad altri giorni di pioggia.
Il sole, il caldo
irrompono improvvisi,
parvenza di un'estate che sarà.
Luce e calore
appagano sensi in astinenza,
ma allora perché esplode dal di dentro
una smania infinita,
un'angoscia incomunicabile,
quasi inutilità del vivere?

Robin delle stelle


[Testi presenti in Diario Intimo di Sullivan.sw]