Agosto 2009

Sabato, 8 agosto 2009

Tracce

Tracce

L'impronta del passaggio
su questa terra colorata
non ci sarà.
Nessun albero ho piantato,
e meste le rose
continuano a seccare nel vaso.
Apparterrò alla terra,
cellule trasformate in polvere,
potrò volare sulle cime degli alberi,
e scendere nei vortici
di tumultuosi ruscelli.
Potrò accarezzare il tuo volto
con l'alito del vento,
o coagulare
nel sangue
di un corpo torturato.
Una presenza che rimarrà ovunque
e sempre chiederà perché.

Robin delle stelle

Sabato, 15 agosto 2009

Prova di scrittura… a mezza estate

Faccio uno sforzo buttando giù un pensiero (meglio se due) senza pensarci troppo, così, come viene. E non importa se la forma lascerà a desiderare; voglio infatti provare a lasciar scorrere la penna senza preoccuparmi troppo di come fluirà il discorso: non è forse quello che si desidera esprimere ad essere importante? Certamente, ma da sempre è anche vero che sento il bisogno di emozionarmi quando rileggo qualcosa di mio; altrimenti perché conservare un testo? Sento il bisogno di rivivere ciò che ho vissuto, e di ripensare ciò che ho pensato…
Potrebbero essere numerose le cose da dire in questo tempo di silenzi, ma le ritrovo opacate nel momento stesso in cui mi accingo a parlarne. Ma magari potrei parlarvi di una gita sul mare, di paesi visti per la prima volta o di altri che potrò soltanto sognare; oppure potrei parlarvi - come di una visione - di una Venezia vista dall'alto con la consapevolezza di essere al cospetto della più bella città del mondo; oppure del mio nuovo "Guerriero" che non manca mai di condurmi là dove avevo sempre desiderato andare… ma mi accorgo di aver già detto in altre occasioni cosa significhi per me prendere possesso del vento, e non desidero ripetermi ancora.

Prova di scrittura

Nel mio recente repertorio amatoriale di fotografia una foto in particolare suscita la mia attenzione, una foto che sembra un fotomontaggio, un effetto quasi sicuramente non previsto del tutto, una foto forse non voluta così come appare… ma che continua a stimolare il mio immaginario. Ma nemmeno di questa mi va di parlarvi… e così mi limiterò ad offrirvela.

Sully


[Testi presenti in Diario Intimo di Sullivan.sw]